Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Oltre mille capi senza etichetta, sequestro nel negozio

Pantaloni, maglie, giubbini, borse e calzature di gomma, tutti a poco prezzo e tutti senza etichetta: mille e 700 i pezzi sequestrati dai finanzieri di Maglie. Il controllo in un'attività cinese

PIC-0632

MAGLIE - Pantaloni, maglie, giubbini, borse e calzature di gomma, tutti a poco prezzo e tutti senza etichetta. L'impossibilità di stabilire con certezza produttore, distributore e luogo d'origine di molti capi, non frena comunque tanti clienti dall'acquisto. Eppure, si tratta di capi d'abbigliamento e di accessori che possono nascondere delle insidie. Tessuti e vernici di scarsa qualità rischiano di causare, ad esempio, allergie e dermatiti.

Su questo fronte, prosegue l'offensiva della guardia di finanza, che ha svolto l'ennesimo sequestro in via amministrativa di merce potenzialmente pericolosa. Si tratta, nello specifico, dei finanzieri della tenenza di Maglie, che hanno tolto al mercato mille e 730 tra capi e accessori per abbigliamento. Il controllo ha riguardato un esercente 52enne cinese.


La merce, secondo quanto verificato, non era dunque conforme ai dettami del codice del consumo, poiché senza indicazioni e avvertenze previste dalla normativa vigente. Nel caso in questione, la finanza ha segnalato il negoziante asiatico alla Camera di commercio, per le sanzioni di rito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre mille capi senza etichetta, sequestro nel negozio

LeccePrima è in caricamento