rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Galatone

Oltre quattro etti tra marijuana e hashish: in manette un pescatore

Un 53enne di Galatone è stato accompagnato in carcere nella giornata di martedì. In casa anche un bilancino, materiale per il confezionamento delle dosi e denaro sospetto

GALATONE – La sua attività ufficiale è quella di pescatore, ma i carabinieri hanno scoperto il secondo lavoro di un 53enne di Galatone e lo hanno arrestato. E’ accusato di detenzione di droga finalizzata allo spaccio Giovanni Terragno, un uomo noto alle forze dell’ordine, sottoposto a una perquisizione nella giornata di ieri. I militari della stazione locale, che da tempo avevano notato uno strano andirivieni verso la sua abitazione, si sono insospettiti e lo hanno tenuto sotto osservazione. Scattato il controllo all’interno della casa, sono “spuntati” 345 grammi di marijuana e altri 79 di hashish.

Ma non è tutto. Oltre allo stupefacente, infatti, i militari dell’Arma hanno anche trovato un bilancio di precisione, normalmente utilizzato per imballare le dosi, materiale per il confezionamento e una somma di oltre 540 euro, ritenuta una “entrata” dell’attività di spaccio.IMG-20170110-WA0016-2

Al termine dell’ispezione, Terragno è stato arrestato e accompagnato presso il carcere di Borgo San Nicola, a Lecce, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce. Tutta la droga rinvenuta, invece, è stata posta immediatamente sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre quattro etti tra marijuana e hashish: in manette un pescatore

LeccePrima è in caricamento