Cronaca

Operazione "Antica Roma", in ventuno vanno a processo

Il 26 settembre inizierà il processo presso la prima sezione penale del Tribunale di Lecce per imprenditori e consulenti tecnici. L'accusa: turbativa d'asta finalizzata all'associazione a delinquere

tribunale_lecce-25

Avrà inizio il prossimo 26 settembre il processo presso la prima sezione penale del Tribunale di Lecce per 21 persone, tra imprenditori e consulenti tecnici. L'accusa è di turbativa d'asta finalizzata all'associazione a delinquere. Il gup Ines Casciaro ha accolto le richieste del pubblico ministero Marco D'agostino. I 20 neoimputati sono finiti sotto processo nell'ambito dell'operazione "Antica Roma" chiusa con una raffica di arresti, 41, nella primavera del 2005.


L'indagine, conclusa dalle fiamme gialle, venne avviata da un esposto giunto in Procura e dalle dichiarazione dell'allora sottosegretario all'interno Alfredo Mantovano, durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario del Tar nel 2003. Il filone investigativo aperto nel salento accertò ramificazioni in lungo e in largo sull'intero territorio nazionale e scoperchiò come importanti appalti di opere pubbliche fossero pilotate da un cartello di società ben circoscritto. La posizione di altre 21 indagati è stata stralciata per competenza territoriale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Antica Roma", in ventuno vanno a processo

LeccePrima è in caricamento