Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Operazione antidroga lungo il litorale ionico, smantellata rete di spacciatori

Nei pressi di una discoteca la polizia ha arrestato un 20enne originario del Gambia e denunciato altri tre cittadini africani

Controlli della polizia a Gallipoli (repertorio).

LECCE – Una persona arrestata e altre quattro denunciate, oltre al sequestro di 40 grammi tra hashish e marjuana e 400 euro contanti provento dell’attività di spaccio. Questo è il bilancio dell’operazione antidroga compiuta tra domenica e lunedì dalla questura di Lecce e dal commissariato di polizia di Gallipoli, con il contributo degli equipaggi del Reparto prevenzione crimine di Lecce, impegnati nel territorio della cittadina jonica nel periodo estivo.

I controlli sono stati concentrati nelle zone in cui è maggiore la presenza di turisti di giovane età, che durante gli orari notturni animano la movida gallipolina. Zona in cui è particolarmente attivo lo spaccio di droga.

Proprio nei presi di una tra le più note discoteche del litorale gallipolino è finito in manette Kawsu Ceesay, giovane 20enne di origini gambiane, residente in Italia, senza fissa dimora, ricercato poiché entrato illegalmente in territorio europeo.

Lo spacciatore è stato arrestato in flagranza di reato mentre cedeva delle bustine di cannabis a giovani turisti che si sono dileguati tra la folla. Stessa cosa ha tentato di fare il giovane di origini africane, che durante la breve fuga ha provato a disfarsi di qualche bustina di stupefacente, subito recuperate e sequestrate dagli agenti. Il 20enne è stato trovato in possesso di un quantitativo significativo di droga e di circa 100 euro in banconote, probabile provento dell’attività illecita. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Lecce.

Arrestato del 2.08.2016-3A finire nella rete dei controlli eseguiti nell’ambito della stessa operazione, sono stati altri tre giovani di origine africana, denunciati in stato di libertà per il medesimo reato. Si tratta di N.Y. senegalese di 24 anni, sorpreso nei pressi della spiaggia della Baia Verde con 15 dosi di cannabis accuratamente confezionate e pronte per lo spaccio, oltre a 150 euro circa di denaro contante, tutto sequestrato.

Un altro gambiano, T.A. di 23 anni, è stato denunciato per essere stato trovato in possesso ai fini di spaccio, di alcune dosi di droga e di diverse banconote che aveva lanciato sul terreno una volta trovatosi di fronte agli agenti; stessa sorte è toccata ad a un altro suo connazionale, T.A. di 19 anni e residente a Galatina sorpreso, sempre nei pressi del litorale adiacente Baia Verde, con 7 dosi di droga nascoste sotto il cappellino e diverse banconote sequestrate assieme al resto.

Per ultimo è stato segnalato al Prefetto di Lecce un giovane 35enne della provincia di Taranto trovato in possesso di un piccolo quantitativo di droga destinato a uso personale. A quest’ultimo è scattato il provvedimento di sospensione della patente di guida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antidroga lungo il litorale ionico, smantellata rete di spacciatori

LeccePrima è in caricamento