Contrabbando internazionale di carburanti: due perquisizioni anche nel Salento

Il blitz, condotto dall'Arma dei carabinieri della compagnia di Bressanone e dall'Agenzia delle dogane, ha interessato diverse province d'Italia, tra cui quella di Lecce

Foto di repertorio

LECCE – E’ scoppiato un terremoto, durante un’indagine coordinata dalla Procura  della Repubblica di Bolzano, ma le scosse si sono fatte sentire persino nel Salento, a Carmiano. Una vasta operazione è stata infatti eseguita dall’Arma dei carabinieri della compagnia di Bressanone, in collaborazione con l’Agenzia delle dogane, per stanare i commercianti di contrabbando di carburante per veicoli.

All’alba sono scattate numerose perquisizioni, soprattutto nelle province di Roma, Verona, Napoli, Milano, Brindisi e, appunto, Lecce. Nel Tacco sono stati eseguiti diversi controlli, in particolar modo nel nord Salento, dove i militari dell’Arma hanno prelevato documenti dagli uffici amministrativi. Sono due gli obiettivi salentini degli investigatori bolzaninI. un distributore in via Firenze, a Carmiano, e l'abitazione del proprietario. In questi due casi, i militari si sono limitati all'acquisizione di atti e dati. Ma in altre città, dove sono state effettuate un totale di 24 ispezioni, le verifiche sono state anche di natura chimica. Sono stati sequestrati mezzi e campioni di idrocarburi per poter essere analizzati.

Decine le misure cautelari disposte dal tribunale altoatesino, nei confronti di altrettanti individui, ritenuti vicini a un’organizzazione dedita all’attività di contrabbando di carburante. Sono anche accusati della conseguente evasione fiscale per il mancato versamento delle dovute accise, per un danno complessivo che si aggirerebbe attorno a circa tre milioni di euro.  I controlli hanno però varcato i confini dello Stivale, e sono stati anche estesi a Paesi come Germania, Ungheria, Polonia e Repubblica Ceca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento