Cronaca

Operazione "estate sicura": controlli sulle strade e nei locali. Fioccano le denunce

Per tutto il fine settimana di Ferragosto, i carabinieri della compagnia di Gallipoli con i colleghi della compagnia d'Intervento operativo dell'11esimo battaglione Puglia, nell'ambito dell'operazione "estate sicura," hanno attuato un servizio largo raggio su tutta la costa ionica. Decine i militari impiegati per tutta la notte

GALLIPOLI – Per tutto il fine settimana di Ferragosto, i carabinieri della compagnia di Gallipoli con i colleghi della compagnia d’Intervento operativo dell’11esimo battaglione Puglia, nell’ambito dell’operazione “estate sicura,” hanno attuato un servizio largo raggio su tutta la costa ionica. Decine i militari impiegati per tutta la notte per prevenire e reprimere il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, del consumo e spaccio di stupefacenti. Un’operazione finalizzata a garantire maggiore sicurezza e serenità per chi ha scelto Gallipoli come meta per le vacanze.

Otto persone sono state denunciate e venti segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti. Per sei persone è scattato il ritiro della patente per aver superato il limite minimo di 0,50 g/l; per tre di questi, essendo oltre 0,80 g/l è scattata la denuncia in stato di libertà all’autorità giudiziaria. Due siciliani, D.M.C. ed A.L. di 23 e 22 anni, già noti, sono stati denunciati per omissione di soccorso.

I carabinieri della stazione di Gallipoli, infatti, durante la notte sono stati chiamati ad intervenire su un sinistro stradale dove un anziano signore di Racale, in prossimità di un incrocio, è stato investito da un’autovettura che non aveva rispettato lo stop. L’autovettura, con due giovani a bordo, si è allontanata senza prestare soccorso. L’anziano signore si è recato al pronto soccorso di Gallipoli, dove ha ricevuto le cure del caso con una prognosi di sette giorni. Le immediate ricerche dell’auto pirata, grazie alla testimonianza della vittima e di altri testimoni, hanno portato in breve tempo all’identificazione dei due.

Prosegue anche in questi giorni il servizio contro lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle discoteche e aree concerto di Gallipoli. Tre giovani sono stati denunciati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Sono stati trovati in discoteca, in possesso di droga (oltre cinquanta grammi) soprattutto marijuana e hashish, confezionata in dosi. Una ventina i consumatori di stupefacenti segnalati alle prefetture, provenienti da ogni parte d’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "estate sicura": controlli sulle strade e nei locali. Fioccano le denunce

LeccePrima è in caricamento