Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Tricase

Operazione "Estate sicura": e scattano le sanzioni

Ecco i primi risultati sui controlli nell'ambito dell'operazione che la Compagnia dei carabinieri di Tricase condurrà per tutto il periodo estivo lungo i 45 chilometri di costa salentina

Arrivano i primi risultati sui controlli nell'ambito dell'operazione "Estate sicura" che la Compagnia dei carabinieri di Tricase condurrà per tutto il periodo estivo lungo i 45 chilometri di costa tra il mar Adriatico e lo Ionio . Sanzioni a tre stabilimenti balneari con regolare concessione demaniale per aver esercitato l'attività senza però il previsto permesso a costruire, necessario ai gestori dei lidi per installare i servizi per i bagnanti. Sanzioni amministrative inoltre a tre esercizi commerciali per aver somministrato alimenti e bevande senza la prescritta autorizzazione sanitaria e per aver impiegato addetti sprovvisti dei necessari indumenti professionali.

Per il titolare di un altro lido, invece, è scattata la segnalazione alla Procura della repubblica di Lecce per abusivismo edilizio, consistente nella realizzazione di tettoie e piccoli lavori edili inerenti recinzioni, installazioni di chioschi e bagni mobili, senza le preventive autorizzazioni necessarie in ragione dei vincoli ambientali esistenti sul territorio.

La motovedetta di Santa Maria di Leuca, ancora, ha elevato 6 contravvenzioni ad altrettanti pescherecci che, controllati al largo, sono risultati non in regola in relazione al personale facente parte degli equipaggi ; per questo motivo sono stati anche segnalati all'Ispettorato del lavoro di Lecce. Per quel che riguarda la sicurezza dei bagnanti. I militari hanno elevato sanzioni a sette proprietari di natanti che non avevano a bordo le dotazioni minime di sicurezza: multe anche ai proprietari di due moto d'acqua per aver navigato sotto costa, ad alta velocità ed in presenza di bagnanti.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Estate sicura": e scattano le sanzioni

LeccePrima è in caricamento