Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Gallipoli

Operazione "Green Bay", lascia il carcere uno degli arrestati per spaccio

Un 22enne del Gambia è stato fermato nel blitz della polizia a inizio settembre. In uno zaino nascondeva hashish e marijuana

LECCE – Ha lasciato il carcere Mussa Colley, 22enne del Gambia, una delle persone arrestate lo scorso 4 settembre nell’ambito dell’operazione denominata “Green Bay, Operazione "Green Bay", con cui la polizia ha smantellato una vasta rete di spacciatori che operavano nella zona di Baia Verde. Furono quattordici gli arresti eseguiti nei confronti di cittadini stranieri, ritenuti responsabili di spaccio di cocaina, marijuana, hashish e droghe sintetiche.

Il 22enne, in particolare, fu fermato dagli agenti del commissariato di Gallipoli con 33 grammi di marijuana (suddivisa in dodici bustine) e 18 di hashish (suddiviso in otto cubetti), nascosti all’interno di uno zaino. Colley, assistito dagli avvocati Stefano Stefanelli e Alessandro Stomeo, ha ottenuto gli arresti domiciliari. Nelle prossime settimane potrebbe chiudere i conti con la giustizia con un patteggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Green Bay", lascia il carcere uno degli arrestati per spaccio

LeccePrima è in caricamento