rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Alezio / Via Salvatore Anaclerio

Potente bomba carta contro l’auto di un uomo: 15 giorni fa avevano provato a incendiargliela

L’esplosione nella notte, ad Alezio: l’onda d’urto ha distrutto la vettura di un 39enne, danneggiandone una seconda parcheggiata accanto. In frantumi i vetri di un’abitazione al primo piano

ALEZIO – Non soltanto tramite i famigerati roghi notturni, nel Salento si torna a “comunicare” anche con gli ordigni. Ignoti piazzano una potente bomba carta vicino all’auto di un uomo: circa 15 giorni addietro avevano anche provato a dare fuoco alla sua auto. Ma la vettura questa volta è distrutta. Inutilizzabile.  L’intimidazione la scorsa notte ad Alezio, in via Analcerio, dove si trovava parcheggiata la Hyundai Getz, in uso a un 39enne del luogo con precedenti alle spalle per reati contro il patrimonio, la persona e legati al mondo dello spaccio di stupefacenti.

La deflagrazione è stata potente e avvertita dai residenti a diverse centinaia di metri di distanza. L’onda d’urto ha anche danneggiato la parte posteriore di un secondo veicolo e provocato conseguenze ai vetri di un appartamento della zona, posto al primo piano. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento gallipolino e dei carabinieri della stazione locale, coordinati dal maresciallo Paolo Novello.

I militari dell’Arma hanno ascoltato la vittima del gesto intimidatorio e poi, dopo aver repertato il materiale rinvenuto sul luogo, mappato la zona alla ricerca delle videocamere di sorveglianza utili alle indagini. Gli investigatori dell’Arma avevano già avviato una serie di accertamenti nei giorni scorsi, in occasione di un primo “avvertimento” col fuoco lanciato da qualcuno nei confronti del 39enne. Quella notte le fiamme si erano spente sul nascere, tra lievi danni soltanto una ruota e parte della carrozzeria, mandando in aria il piano degli autori.

L’attività investigativa al momento non esclude alcuna ipotesi: né quella legata a dissidi di natura personale e neppure altri scenari che potrebbero essersi sviluppati in contesti di illegalità. Numerose le possibilità al vaglio dei carabinieri i quali, nel corso delle prossime ore, confidano di recuperare elementi che consentano di inchiodare i responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potente bomba carta contro l’auto di un uomo: 15 giorni fa avevano provato a incendiargliela

LeccePrima è in caricamento