Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Via Vecchia Surbo

Nella discarica abusiva, tra i rifiuti, anche un ordigno bellico. Sequestrato

Gli agenti del Corpo forestale, durante alcuni controlli in una discarica abusiva, hanno rinvenuto il proietto inesploso di un cannone. Depositato tra rifiuti ed amianto, è finito sotto sequestro

L'ordigno rinvenuto.

LECCE - Un vero e proprio ordigno bellico. Non si tratta di un cimelio di guerra depositato in un museo storico, ma ciò che si sono trovati di fronte gli agenti del comando provinciale del Corpo forestale di Lecce questa mattina. Nel corso di operazioni di controllo del territorio,  finalizzate alla repressione dei reati ambientali, infatti, gli agenti sono intervenuti in via "Vecchia Surbo", sulla quale erano giunte numerose segnalazioni di protesta da parte dei cittadini, per una discarica abusiva nella zona.

Ai margini della strada, gli agenti hanno subito scorto una notevole quantità di rifiuti speciali pericolosi: pneumatici, elettrodomestici, materiale usato nell'edilizia e persino amianto. Tra i rifiuti, anche il proietto inesploso da cannone, di grosso calibro.  Immediato l'intervento del reparto artificieri della Polizia di Stato di Lecce, che hanno accertato l'assenza di cariche esplosive nell'ordigno, al momento preso in custodia dal personale del Corpo forestale, in attesa di indagini per individuarne la provenienza ed eventuali responsabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella discarica abusiva, tra i rifiuti, anche un ordigno bellico. Sequestrato

LeccePrima è in caricamento