Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

In tre occasioni non viene trovato in casa: passa dai domiciliari al carcere

Nuovi guai per un 43enne di Ruffano: da ottobre a marzo ha violato la misura in più occasioni: in cella

Il carcere di Lecce

RUFFANO – Un 43enne in manette, a Ruffano, perché accusato di evasione. E’ accaduto nel comune del basso Salento nella giornata di ieri, quando i carabinieri della stazione locale hanno eseguito un’ordinanza di aggravamento della misura restrittiva nei confronti di Giuseppe L’abbate.

Il provvedimento è scaturito a seguito di un dettagliato rapporto che i militari dell’Arma hanno fornito all’autorità giudiziaria nel corso degli ultimi tempi. Nel dossier, sono segnalate le diverse violazioni delle prescrizioni da parte del 43enne.abbate giuseppe-3

In particolare, non sarebbe stato rintracciato presso la sua abitazione in be tre occasioni, tra il mese di ottobre e marzo di quest’anno. Il gip presso il Tribunale di Lecce, dunque, ha emesso la misura della custodia cautelare nel carcere di Borgo San Nicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tre occasioni non viene trovato in casa: passa dai domiciliari al carcere

LeccePrima è in caricamento