Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Dovranno espiare alcuni anni di reclusione: in carcere un 23enne e un 53enne

Due individui, rispettivamente di Galatina e Lecce, sono stati entrambi accompagnati a Borgo San Nicola, dove espieranno una pena

Il carcere di Lecce

GALATINA – Due individui, nelle ultime ore, sono stati accompagnati in carcere dai carabinieri. Nel primo caso, si tratta di Antonio Giannini, un 23enne di Galatina, già noto alle forze dell’ordine. I militari della stazione locale lo hanno arrestato su disposizione dell’Ufficio esecuzioni penali presso la Procura  della Repubblica di Lecce.

Il ragazzo è ritenuto colpevole del reato di furto aggravato, commesso in città il 15 settembre del 2016. Per quell’episodio, dovrà espiare una pena residua di otto mesi e 7 giorni di reclusione. Al termine delle formalità di rito, è stato trasferito nell’istituto penitenziario di Borgo San Nicola.

Nella giornata di ieri, inoltre, i militari della stazione di Lecce principale, hanno eseguito un ordine di esecuzione carcerazione nei confronti di Alessandro Conte, un 53enne leccese. L’uomo dovrà espiare una pena residua di 7 anni, mesi 7 e 28 giorni di reclusione per reati vari. Arrestato, è finito nel carcere del capoluogo salentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dovranno espiare alcuni anni di reclusione: in carcere un 23enne e un 53enne

LeccePrima è in caricamento