Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Sparò a un vigilante durante la rapina. Un 50enne torna in carcere

L'uomo, autore assieme ad alcuni complici, di un efferato gesto risalente al 1999, è stato anche ritenuto il responsabile di altri colpi. Nel pomeriggio di ieri è stato condotto nel carcere di Lecce, dove sconterà la pena residua

Foto LeccePrima (tutti i diritti riservati)

SQUINZANO - Il giorno della vigilia di Natale di 13 anni addietro, ha messo a segno, assieme a sei complici, un furto ai danni di una macelleria di San Marzano di San Giuseppe, nel tarantino, dove la banda aveva  asportato svariati chilogrammi di carne, per un valore di 5 milioni di vecchie lire. In quell'occasione, Maurizio Cavaliere, originario di Squinzano, attualmente 50enne, aveva anche esploso alcuni colpi di fucile contro l'agente di un istituto di vigilanza privata, sopraggiunto per sventare il furti. Il vigilante era riuscito ad evitare conseguenze peggiori, utilizzando la propria autovettura di servizio a mo' di scudo.

Nel 2009, dieci anni dopo lo spietato gesto, infatti, Maurizio Cavaliere era finito in manette, assieme agli altri sei malviventi, incastrato da alcune intercettazioni ambientali, nelle quali l'autore della sparatoria raccontava quanto accaduto, ad un amico che viaggiava nella sua autovettura. Accusato di furto aggravato, spaccio di banconote false (risalente al 2007) e porto abusivo di armi da fuoco, Cavaliere è stato ritenuto anche il responsabile di un'altra rapina, eseguita in un istituto di credito, ad Oria nel 2000, dalla quale ne uscì con un bottino di oltre 40 milioni di lire. Ma il 50enne è stato anche identificato come il protagonista del furto di un cavallo, nel brindisi. Finito in manette, nel pomeriggio di ieri, è stato condotto  dai carabinieri della stazione locale  presso la casa circondariale "Borgo San Nicola" di Lecce. L'ordine di carcerazione, emesso dalla procura della Repubblica di Taranto, riguarda la pena residua di due mesi di reclusione, che l'uomo dovrà ora espiare.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparò a un vigilante durante la rapina. Un 50enne torna in carcere

LeccePrima è in caricamento