Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Oscurano fotocellula con spray, ma l’antifurto regge: ladri in fuga a mani vuote

E’ accaduto dopo la mezzanotte, nella zona industriale di Lecce. I malviventi hanno tentato un furto in una azienda di prodotti agricoli

LECCE - I ladri provano a manomettere il sistema di allarme. L’antifurto regge e fuggono a mani vuote. Il colpo è stato tentato intorno a mezzanotte e mezzo, ai danni di una azienda nella zona industriale di Lecce, specializzata nella vendita di prodotti per l’agricoltura. Sono stati i dipendenti dell’istituto di vigilanza “GGS La Velialpol” a intervenire sul posto.

Dal primo controllo esterno eseguito nell’area del capannone, le guardie giurate hanno constatato che vi erano alcune anomalie. L’antifurto era stato manomesso in minima parte, ma non messo fuori uso. Ma nel ripristinarlo, continuava a scattare.

Da un ulteriore controllo, all’interno dei magazzini, è emerso che i malviventi avevano oscurato la fotocellula con della vernice spray, per poter mettere a segno il piano senza essere scoperti. Sul posto gli agenti della sezione volanti della questura di Lecce per un ulteriore sopralluogo. Ma, al termine del controllo alla presenza del proprietario della ditta, non mancava nulla all’appello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oscurano fotocellula con spray, ma l’antifurto regge: ladri in fuga a mani vuote

LeccePrima è in caricamento