menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Otto denunce per guida in stato d'ebbrezza: uno cade anche dallo scooter

Diversi i controlli della polizia stradale nel fine settimana. Mentre la squadra mobile ha deferito sospetti ladri

LECCE – L’hanno visto procedere a zig-zag, per poi cadere per terra proprio all’altezza dello svincolo dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Un 43enne leccese, che era alla guida di uno scooter, è stato denunciato dagli agenti di polizia stradale per guida in stato d’ebbrezza.

Sono stati alcuni testimoni a raccontare agli agenti della guida più che pericolosa, praticamente barcollante. Il resto l’ha fatto l’etilometro. Il tasso alcolemico è risultato di gran lunga superiore alla norma. Da qui le denunce. E non solo per guida in stato di ebbrezza, ma anche per la recidiva nella guida senza patente: non l’ha mai conseguita.

Non è stata l’unica denuncia, ma, di certo, il caso più eclatante fra i vari del fine settimana. Nelle ore notturne, infatti, la Polstrada ha fermato 111 veicoli. In sette sono finiti nei guai per guida in stato di ebbrezza.

Altri controlli, invece, affidati alla squadra mobile di Lecce, sono stati voluti dal questore per contrastare i furti nelle abitazioni in città. E nei giorni scorsi sono stati denunciati due soggetti, un 55enne e un 47enne, entrambi della provincia, per possesso ingiustificato di arnesi allo scasso. Un terzo uomo, un 32enne barese, risponde invece di violazione degli obblighi di sorveglianza speciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento