Cronaca Gallipoli

Otto patenti ritirate e controlli nei campeggi neretini

Cinque automobilisti denunciati per essersi messi alla guida dopo avere alzato il gomito, otto invece le patenti ritirate sempre per lo stesso motivo. Carabinieri col cane antidroga anche nei camping

largo_raggio_(6)

GALLIPOLI - Cinque automobilisti denunciati per essersi messi alla guida dopo avere alzato il gomito, otto invece le patenti ritirate per lo stesso motivo. E' il risultato dell'ennesimo controllo sulle strade, nel territorio di Gallipoli, emerso dall'attività condotta nella notte appena trascorsa dai carabinieri della compagnia locale.

Su un totale di 395 conducenti fermati per i controlli di routine, a 102 automobilisti sono stati eseguiti gli alcoltest preliminari. Un ragazzo neopatentato, con tasso alcolemico di 0,34 g/l, si è visto sanzionato per non aver rispettato l'assoluto divieto, per lui, di bere alcolici prima dio mettersi alla guida.

E in occasione di una delle serate nell'ambito della Festa della Taranta, a Cutrofiano, a seguito di perquisizioni personali, sulle auto e domiciliari, i militari hanno segnalato alla Prefettura, per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti, 10 giovani, di età compresa tra 18 e 30 anni. A seguito delle ispezioni, infatti, i carabinieri hanno rinvenuto complessivamente, a loro carico 6 grammi di hashish e 17 di marijuana.

Controlli nei campeggi


E questa mattina, a Nardò, i militari della stazione locale, in collaborazione con una unità antidroga del Nucleo cinofili dei carabinieri di Modugno (Bari), hanno fatto visita ai campeggi della zona. Risultato: segnalati alla Prefettura, per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti, 8 giovani, tutti turisti, tra 18 e 25 anni. Rinvenuti complessivamente 7 di marijuana e 4 grammi di hashish.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otto patenti ritirate e controlli nei campeggi neretini

LeccePrima è in caricamento