Cronaca

Stabilizzazione dei precari della sanità dal primo ottobre: definiti i dettagli

Manca solo la delibera della Asl per medici, tecnici, operatori socio-sanitari, personale ispettivo e di vigilanza. Attesa invece per gli infermieri

La direzione generale di Asl Lecce.

LECCE – A partire dal primo ottobre decorreranno i contratti per medici, biologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, di radiologia, di laboratorio personale di vigilanza e ispezione, operatori socio sanitari, un fisico.

Prende corpo infatti la stabilizzazione del personale precario della Asl di Lecce, con l’eccezione degli infermieri oggetto di un contenzioso presso il Consiglio di Stato. L’azienda sanitaria locale di Lecce ha comunicato al Dipartimento per la promozione della salute della Regione di aver definito gli ultimi dettagli amministrativi. Ora si deve solo attendere la conclusione dell’atto deliberativo.

La stabilizzazione riguarda il personale del Comparto Sanità, Tecnico e Professionale in possesso dei requisiti previsti dall'articolo 20 comma 1 del decreto Madia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilizzazione dei precari della sanità dal primo ottobre: definiti i dettagli

LeccePrima è in caricamento