rotate-mobile
Cronaca Copertino

Nuovo vescovo dal Salento per la diocesi di Terni: eletto padre Giuseppe Piemontese

Papa Francesco ha affidato la guida della comunità diocesana, che si estende a Narni e Amelia, al guardiano e rettore del convento San Giuseppe a Copertino. La lettura del documento di elezione affidata a monsignor Filograna

COPERTINO - Da ieri Padre Giuseppe Piemontese dell’ordine dei Frati Minori Conventuali è il vescovo eletto della diocesi di Terni-Narni-Amelia. A dare l’annuncio ai fedeli e ai presbiteri della diocesi di Nardò-Gallipoli è stato monsignor Fernando Filograna.

Padre Giuseppe Piemontese da quasi un anno (giugno 2013) era guardiano e rettore del “Convento di San Giuseppe da Copertino” in Copertino. Nato a Monte Sant’Angelo (Fg) il 24 aprile1946, ha preso i voti solenni l’8 ottobre 1967 ad Altamura (Ba), ricevendo l’ordinazione presbiterale il 5 aprile 1971 nella sua città natale. È licenziato in Sacra Teologia e conosce la lingua tedesca e spagnola.

Padre Giuseppe nel suo percorso ministeriale ha svolto diversi incarichi di discernimento e consiglio e di governo: responsabile presso i seminari conventuali, guardiano e parroco (1979-88), presidente di alcune commissioni provinciali, animatore di pastorale giovanile vocazionale a livello provinciale e nazionale, Segretario provinciale (1988-91), Moderatore del Sinodo della Diocesi di Bari-Bitonto (con i Vescovi Mariano Magrassi e Francesco Cacucci), Vicario provinciale (1991-94), eletto Ministro provinciale per la Puglia per dodici anni (1997-2009) e nominato dal Ministro generale Custode del Sacro Convento in Assisi (2009-2013).

Letta la bolla di Nomina di Papa Francesco, Padre Giuseppe, evidentemente commosso, oltre che affidarsi all’intercessione dei Santi Francesco d’Assisi e Giuseppe Da Copertino, ha espresso sentimenti di ringraziamento per il vescovo e per il clero diocesano, con l’unico rammarico di una residenza nella diocesi troppo breve: “La chiamata al ministero episcopale – ha commentato monsignor Filograna - è dimostrazione della grande fiducia che Dio ha nei confronti dell’uomo. Stiamo vivendo i giorni della passione e auguro a Padre Giuseppe che si possa conformare sempre più a Cristo, pastore che da la vita per le pecore. Penso di conoscere i sentimenti che lo attraversano in questo momento: gioia, rendimento di grazie, preoccupazione, affidamento. Certo il Signore non fa mancare il suo sostegno a coloro che hanno nel cuore il desiderio di fare la Sua volontà! Inizia un nuovo percorso per Padre Giuseppe e noi lo sosterremo con  la  preghiera e il nostro fraterno affetto, affinché possa essere un Pastore secondo il Cuore di Dio”.

Esprimono gioia il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, e il suo assessore, Pierluigi Pando: “Un giusto riconoscimento al grande lavoro pastorale che Padre Giuseppe ha svolto a Copertino con amore francescano e una straordinaria umanità, proprio in quel convento di San Giuseppe così caro a noi salentini. Il lavoro indelebile e gli obiettivi raggiunti da Padre Giuseppe saranno certamente il bagaglio migliore per questa nuova e prestigiosa esperienza pastorale che lo attende. A Padre Giuseppe giungano dunque gli auguri di tutta la comunità salentina per l’impegno a cui é stato chiamato con pieno merito”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo vescovo dal Salento per la diocesi di Terni: eletto padre Giuseppe Piemontese

LeccePrima è in caricamento