Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Otranto

Palascia: riapre l'Osservatorio ecologico di ecosistemi

Presso il faro per tutto il mese di agosto riprende vita l'Osservatorio dell'Università del Salento sugli Ecosistemi Mediterranei. Per i giovani in vacanza, sicurezza in discoteca col "Discobus"

OTRANTO - Riapre presso il faro di Punta Palascia, l'Osservatorio su Ecologia e Salute degli Ecosistemi Mediterranei (ObsEco) con relativo Museo, centro dell'Università del Salento per lo sviluppo della cultura ecologica. Il Centro si propone di accrescere le interconnessioni tra ricerca scientifica, amministratori e fruitori di beni e servizi degli ecosistemi Mediterranei; recuperare, organizzare e rendere disponibili le conoscenze esistenti; individuare e sperimentare gli strumenti di comunicazione giornalistica e multimediale più adatti a trasmettere ai cittadini ed alle amministrazioni, informazioni scientifiche corrette sui meccanismi che regolano la salute degli ecosistemi Mediterranei, determinandone le potenzialità di fruizione e gestione; sperimentare, produrre e rendere disponibili strumenti di educazione ambientale.

Il Faro di Palascia è situato nella zona più bella ed incontaminata di Otranto, lungo la litoranea Otranto - Santa Cesarea, tra Punta Facì e la baia di S. Emiliano, a sud.
Il Faro, eretto nel 1867, è stato utilizzato fino agli anni '70: dopo essere rimasto in stato di abbandono per diversi anni, è stato ristrutturato negli anni 2004-2008 e inaugurato il 19 dicembre 2008 come sede del centro, grazie alla collaborazione tra gli Enti locali e la stessa Università del Salento.

Intanto, sempre ad Otranto, cresce il servizio "Disco Bus", inaugurato sabato 1° agosto. Trattasi del primo disco bus gratuito, organizzato dall'associazione "Salento e sviluppo" e dalla discoteca "Guendalina", che accompagna in sicurezza i giovani, che animano le notti salentine.


Questo nuovo servizio continuerà per tutto il mese di agosto e permetterà ai giovani turisti di viaggiare comodamente e serenamente. Per prenotare un posto sul Bus è sufficiente collegarsi al sito www.itinerandosalento.it oppure telefonare al Call-center 0836 574882.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palascia: riapre l'Osservatorio ecologico di ecosistemi

LeccePrima è in caricamento