Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Blitz in casa: nel ripostiglio un fucile a canne mozze con matricola abrasa

Nei guai Massimiliano Vigna, 39enne di Parabita. I carabinieri di Casarano hanno trovato l'arma in nascosta in un ripostiglio, e con essa anche tre cartucce. Il controllo è arrivato al termine di un'indagine più ampia. Ora bisogna stabilire se sia stata usata in recenti episodi di cronaca

PARABITA – Aveva con sé un fucile a canne mozze e tre cartucce. Se arma e munizioni siano state usate in qualche episodio di cronaca, recente o passato, non è dato per il momento sapere, ma sarà cura del reparto investigazioni scientifiche effettuare tutti gli accertamenti necessari. Certo è che lui, Massimiliano Vigna, 39enne di Parabita, volto già noto alle forze dell’ordine, è finito in carcere per detenzione abusiva di arma clandestina. 

Risale a ieri pomeriggio il blitz dei carabinieri in casa dell’uomo. Non certo casuale, ma che arriva al termine di una più approfondita attività investigativa. Insomma, i militari covavano il sospetto che potesse celare qualcosa nell’abitazione.  E così hanno deciso di vederci chiaro. A farvi ingresso, gli uomini dell’aliquota operativa del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano insieme ai colleghi della stazione di Parabita, coordinati dal capitano Aniello Mattera.

VIGNA Massimiliano-2La perquisizione è durata a lungo. I carabinieri hanno rovistato ovunque e, alla fine, hanno trovato l’arma ben nascosta sotto un armadio, in una piccola stanza utilizzata abitualmente come ripostiglio. Si tratta di un fucile automatico Beretta con canna mozzata e matricola abrasa. In più, c’erano anche tre cartucce calibro 12 di marca Maionchi. Erano custodite in una busta di cellophane di colore nero.

Fucile e cartucce sono finiti sotto sequestro. Il pubblico ministero di turno, Stefania Mininni, ha disposto che l’uomo fosse condotto presso la casa circondariale di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in casa: nel ripostiglio un fucile a canne mozze con matricola abrasa

LeccePrima è in caricamento