Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Parcheggiatori abusivi: multe per nove persone

Agenti della volanti, poliziotti di quartiere e polizia municipale, hanno individuato ieri nelle zone centrali di Lecce 9 persone, contestando a ciascuna sanzioni per 652 euro. Sequestrato l'incasso

Vita sempre più dura a Lecce per i parcheggiatori abusivi. Agenti della volanti, poliziotti di quartiere e polizia municipale, hanno individuato ieri 9 persone contestando a ciascuno sanzioni per 652 euro, procedendo contestualmente al sequestro amministrativo delle somme che i posteggiatori avevano già guadagnato, poco meno di 100 euro. Le sanzioni, che ammontano complessivamente a 5.900 euro, sono state assegnate nei confronti di persone - che secondo le forze dell'ordine - erano dedite da tempo all'attività. Tra questi, un trentenne di Copertino, già destinatario di foglio di via obbligatorio da Lecce, è stato inoltre denunciato i stato di libertà. Le zone interessate dal servizio anti-parcheggio abusivo sono state piazza Oronzo Massari, piazza Muratore, piazza Tito Schipa, Viale Giovanni Paolo II, via Adua, Viale Marconi, Piazza Libertini.


Gli agenti delle volanti hanno poi bloccato tra giovani che domenica sera si erano scagliati senza motivo contro un cestino porta rifiuti in piazza Mazzini. Avrebbero forse finito il lavoro sul posto non fosse giunta una pattuglia del 113. Alla vista degli agenti il gruppetto ha tentato di fuggire ma poi i tre giovani sono stati bloccati dai poliziotti. Si tratta di tre persone di 30 anni ciascuna, uno è di San Pietro Vernotico e due di Squinzano, tutti incensurati. Pur ammettendo le loro evidenti responsabilità, non sono però riusciti a fornire alcuna spiegazione del loro gesto vandalico e alla fine sono stati denunciati per danneggiamento aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggiatori abusivi: multe per nove persone

LeccePrima è in caricamento