Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Parenti perseguitati, finisce agli arresti donna ricoverata in Psichiatria

L'ordinanza di custodia cautelare ai danni di 56enne, piantonata presso l'ospedale "Santa Caterina Novella" di Galatina

GALATINA - Atti persecutori ai danni dei propri familiari con minacce, diffamazioni e danneggiamenti, fino a spingersi al tentativo di incendiare due abitazioni. Nei giorni scorsi, a una donna di 56 anni, ricoverata presso il reparto di psichiatria dell’ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina, è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare su ordine del gip del Tribunale di Bari.

L’ordinanza è stata notificata dai carabinieri della stazione galatinese direttamente nel nosocomio. I fatti per i quali è indagata riguardano un periodo compreso tra aprile e settembre. E’ rimasta dunque ricoverata, ma agli arresti, piantonata da personale della polizia penitenziaria della casa circondariale di Borgo San Nicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parenti perseguitati, finisce agli arresti donna ricoverata in Psichiatria

LeccePrima è in caricamento