menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partite del Lecce e vendita di alcolici: s'allarga la zona di interdizione

Ordinanza del Comune dopo la richiesta della questura. Le disposizioni valgono da due ore prima dell'inizio ad un'ora dopo la fine dell'evento

LECCE – Si allarga l’area di interdizione alla vendita degli alcolici in occasione delle partite casalinghe del Lecce. Secondo richiesta della questura di Lecce, il Comune ha emanato un’ordinanza che stabilisce una nuova delimitazione, da due ore prima dell’evento ad un’ora dopo la fine dello stesso.

Il divieto vale in tutta l’area compresa tra lo stadio, e ovviamente negli esercizi al suo interno, e viale Giovanni Paolo II, fino all’incrocio con via Cavoti; viale della Libertà, sempre fino all’intersezione con via Cavoti; via Lupiae, incrocio con via Albanese, via Bari, via Verona, viale della Libertà; via Benedetto Croce, intersezione con via Albanese e viale Aldo Moro, con viale Roma; e su quest’ultima fino all’intersezione con viale della Libertà.

Il provvedimento comprende il divieto di somministrazione di bevande in contenitore di vetro o metallo. Le sanzioni previste vanno da circa 516 euro a 3mila e 98. Domenica sera, alle 21, è in programma il primo match interno al Via del Mare: i giallorossi ospiteranno la Salernitana, sono attesi circa diecimila spettatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento