Cronaca

Fari accesi su sette gare della massima serie. In B sospetti sul Siena

Potrebbero essere almeno sei o sette le partite "incriminate" che riguardano i toscani. In seria A, sotto la lente d'ingrandimento match disputati da Bari, Sampdoria, Napoli, Genoa, Lazio, Lecce, Palermo e Brescia

Antonio Conte, nel 2010-2011 tecnico del Siena (@TM News/Infophoto)

CREMONA - Sono sette le partite di serie A della stagione 2010-2011, oggetto di particolare attenzione da parte della Procura di Cremona. Se è la cadetteria la categoria più colpita – quanto a numero di incontri sotto esame, ben 17 - dall’indagine condotta dai magistrati del capoluogo lombardo, il campionato maggiore non è certo marginale.

Oltre alle due partite che riguardano il Lecce, con il Brescia e con la Lazio (alle quali va aggiunta al presunta combine del derby a Bari, oggetto di un secondo filone d’inchiesta), ci sono altri cinque match, tutti del 2011, che fanno  discutere: in ordine cronologico sono Napoli-Samp 4 a 0 (del 30 gennaio); Brescia-Bari 2 a 0 (6 febbraio); Bari-Samp 0 a 1 (23 aprile); Palermo-Bari 2 a 1 (7 maggio); Lazio-Genoa 4 a 2 (14 maggio).

Maggiore riserbo sulle partite del Siena, rispetto alle quali è noto solo quanto riconducibile alle dichiarazioni del calciatore Filippo Carobbio che ha parlato di Novara-Siena, finita 2 a 2 il primo maggio e di Albinoleffe-Siena, 1 a 0, del 29 maggio. Entrambe si riferiscono all'ultimo campionato di B disputato dai bianconeri toscani. Da quanto è emerso nelle ultime ore, anche a seguito dell’operazione di questa mattina, le gare “incriminate” dei senesi, guidati allora da Antonio Conte verso il secondo posto che valse la promozione, sono almeno sei o sette. Il tecnico diventato con la Juve campione d'Italia è stato iscritto nel registro degli indagati per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva e la sua abitazione torinese è stata perquisita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fari accesi su sette gare della massima serie. In B sospetti sul Siena

LeccePrima è in caricamento