Sbarre alzate al passaggio a livello, il sindaco: "Panico tra gli automobilisti"

L'episodio a Parabita. Fse fa sapere che è scattato il protocollo di sicurezza che prevede prima l'arresto del treno e poi il passaggio a marcia d'uomo

Nella foto il passaggio del treno.

PARABITA – Il sistema di fermata telecomandabile non sarebbe stato perfezionato e il rischio di incidenti persiste in corrispondenza dei passaggi a livello. Le denuncia viene dal sindaco di Parabita, Alfredo Cacciapaglia, che ha scritto all’assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini, alla procura della Repubblica, alla direzione di Ferrovie del Sud Est e al prefetto di Lecce dopo che ieri sera una littorina è transitata mentre le sbarre del passaggio a livello di via Provinciale Gallipoli erano rimaste alzate "creando panico tra gli utenti della strada".  

Il sindaco ha spiegato che solo il prodigarsi di un cittadino, che si è attivato per fermare i veicoli in arrivo lungo la strada, ha consentito di scongiurare gravi conseguenze. Cacciapaglia ha ricordato di aver sollevato la questione più volte a partire da maggio del 2016 e che qualche mese dopo, a settembre, si tenne una riunione in prefettura alla quale parteciparono anche altri amministratori locali interessati dalla problematica. A distanza di quasi due anni la soluzione tecnologica adottata avrebbero però dei limiti secondo il primo cittadino “perché nessuno è in grado di accorgersi che i treni transitano e le sbarre non si abbassano”. Il sindaco di Parabita ha dunque sollecitato un nuovo immediato incontro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In relazione all'accaduto Fse fa sapere che è scattato il protocollo di sicurezza che prevede prima l'arresto del treno in prossimità del passaggio a livello e poi il passaggio a marcia d'uomo, accompagnato da ripetuti fischi, una volta che il macchinista si è assicurato di avere il binario completamente libero. Si tratta di una procedura automatica in caso di malfunzionamento rilevato dai dispositivi di sicurezza installati sulla rete.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento