rotate-mobile
Cronaca

Paura al "Fazzi": scoppia incendio, evacuato reparto

Panico intorno alle 22 al quinto piano dell'ospedale di Lecce. Un cortocircuito in una presa nella stanza del primario di chirurgia plastica ha generato un piccolo incendio. Sul posto i pompieri

LECCE - Tanta paura, ma per fortuna nessuna conseguenza grave, nella tarda serata di oggi, all'interno dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dove, circa dieci minuti prima che scoccassero le 22, un piccolo incendio generato da un cortocircuito ha provocato un intenso fumo nero che ha costretto il personale in quel momento presente e dieci pazienti di un intero reparto ad evacuare l'area. Il fatto è avvenuto nel reparto di chirurgia plastica, che sorge al quinto piano del nosocomio leccese. Sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del comando provinciale di viale Grassi.


E' scoppiato il panico, quando, improvvisamente, dalla porta dietro la quale sorge l'ufficio del primario, s'è sollevata una cortina di fumo denso che ha invaso il corridoio in pochi istanti. Secondo i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza il reparto, il cortocircuito sarebbe partito da una presa elettrica, sviluppando un piccolo rogo, subito spento. L'intero reparto è stato evacuato, i pazienti - dieci quelli ricoverati al momento - sono stati obbligati ad uscire dalle stanze. Fortunatamente, nulla di grave, né vi sono stati feriti o intossicati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al "Fazzi": scoppia incendio, evacuato reparto

LeccePrima è in caricamento