Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Taviano

Paura all'incrocio: investito un 15enne in bicicletta

Il ragazzo, studente di Taviano, procedeva in bici con accanto un amico, anch'egli su un mezzo a due ruote. Superato un incrocio, il duro impatto con una Smart condotta da un 27enne. Ora è ricoverato

L'ospedale di Gallipoli.-2

TAVIANO - In un primo momento si erano temute conseguenze peggiori. L'ambulanza del 118 giunta sul posto, è partita in volata presso l'ospedale di Gallipoli. In realtà si stava optando anche per il trasferimento presso il nosocomio del capoluogo, il "Vito Fazzi" per ulteriori accertamenti, ma poi si è deciso che il ragazzo poteva rimanere nella struttura della città jonica. Vittima di un incidente, che per puro miracolo non s'è trasformato nell'ennesima tragedia, uno studente di appena 15 anni di Taviano.

Secondo una prima ricostruzione della polizia municipale del comando locale, il ragazzo, insieme ad un amico, entrambi a bordo di due distinte biciclette, stava percorrendo via Enrico Toti, una strada che collega il centro con la periferia del comune, per immettersi su via Santa Croce.

La dinamica esatta è ancora da accertare. Sta di fatto che su via Toti sussiste uno stop. Sull'altra via, proprio quando i due avevano appena sorpassato l'incrocio, proprio in quel momento stava sopraggiungendo una Smart, condotta da un 27enne operaio di Matino che si stava recando al lavoro. Erano all'incirca le 13,20 quando s'è verificato l'impatto. Il giovane a bordo della Smart pare sia riuscito ad evitare la prima bicicletta, ma non il contatto con la seconda, piuttosto violento, tanto da provocato anche la rottura del parabrezza.


Il 15enne è rimasto riverso per terra e subito sono stati chiamati i soccorsi. Sembra che il ferito, in un primo momento, si presentasse in brutte condizioni, con parecchio sangue alla testa. Il primo referto, sul posto, è stato politrauma della strada con trauma cranico. Nell'ambulanza il ragazzo, che appariva in un primo momento tramortito, ha dato però segni di ripresa. In ospedale l'ambulanza è arrivata in codice rosso. Poi, l'allarme è rientrato, almeno per quanto riguarda i dubbi più seri sulle condizioni: il giovanissimo ciclista non sarebbe in pericolo di vita. Gli agenti della municipale, nel frattempo, per meglio ricostruire i fatti che hanno condotto all'incidente, stanno cercando possibili testimoni oculari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura all'incrocio: investito un 15enne in bicicletta

LeccePrima è in caricamento