Cronaca

Paura in città, autobus prende fuoco davanti al distributore Eni

L’episodio questa mattina, intorno alle 8.30, in viale Japigia, a Lecce. Per fortuna, non c’era nessun passeggero a bordo e non sono stati coinvolti altri mezzi. Altri due episodi incendiari nella notte, a San Foca e a Ugento

LECCE - Ha visto del fumo dinanzi a sé ed è sceso dal mezzo che nel giro di una manciata di minuti è diventato una palla di fuoco.

E’ questa la disavventura vissuta questa mattina, intorno alle 8.30, dal conducente di un autobus di una società di trasporti privata, in una delle strade più trafficate di Lecce, in viale Japigia, oltretutto davanti al distributore di benzina Eni. Per fortuna, a bordo non c’erano passeggeri e il rogo non ha coinvolto altri mezzi, arrecando solo qualche problema alla circolazione.

Necessario l’intervento dei vigili del fuoco, sopraggiunti con due squadre, e degli agenti della polizia locale. L’incendio, rispetto al quale ci sono ben pochi dubbi circa l’origine accidentale, ha provocato ingenti danni al veicolo.

Video | L'incendio nel centro di Lecce

Non è stato l’unico episodio incendiario avvenuto nelle scorse ore. Questa notte, alle 00.15, a San Foca, marina di Melendugno, ha preso fuoco una Ford Fiesta intestata a una donna di 47 anni, residente a Castrì di Lecce. E’ stata lei, insieme al marito ad allertare i soccorsi, consegnando un pezzo di diavolina trovato sulla ruota anteriore sinistra del mezzo.

Anche in questo caso è stato necessario l’intervento dei “caschi rossi” che qualche ora dopo, intorno alle 4, sono stati impegnati in un altro rogo a Ugento, in via Santa Teresa. Qui, le lingue di fuoco hanno colpito una Peugeot 206, di una 64enne residente a Bari, ma in uso al figlio di 24 anni, impiegato come bagnino in un noto villaggio turistico della zona, e hanno raggiunto una Lancia Y di una 55enne, in uso al figlio 20enne, aiuto cuoco presso lo stesso club. Entrambe le autovetture sono andate completamente distrutte.

Il posto è stato raggiunto dai vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli e dai carabinieri della stazione di Ugento, ai quali sono affidate le indagini per risalire alle cause dell'incendio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in città, autobus prende fuoco davanti al distributore Eni

LeccePrima è in caricamento