rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Porto Cesareo

Paura in una casa estiva, fiamme divorano tettoia in legno: nessun ferito

Nella tarda mattinata un incendio ha interessato il piano superiore di una palazzina di via San Callisto a Porto Cesareo. Alimentate dal vento le fiamme hanno distrutto la copertura in legno e intaccato i pannelli fotovoltaici. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri

PORTO CESAREO - Un rogo improvviso che in breve tempo, alimentato dal vento, ha inghiottito una tettoia in legno e intaccato anche i pannelli fotovoltaici posti sul lastricato solare di una palazzina a due piani, utilizzata come alloggio per le vacanze estive, a Porto Cesareo.

L’incendio si è sviluppato nella tarda mattinata al piano superiore, e principalmente sul terrazzo, di un’abitazione di via San Callisto, nel rione denominato “Il Poggio”.

La furia distruttiva delle fiamme è stata notevole ed ha intaccato tutto il piano superiore e la tettoia e le strutture in legno poste sul lastricato solare. In pochi minuti le fiamme hanno incenerito tutto, colpendo l’intero piano superiore della palazzina, sotto lo sguardo di numerosi villeggianti scesi in strada per capire cosa stesse accadendo.

Fiamme nella palazzina estiva

L’abitazione sembra fosse utilizzata come casa vacanze e al momento dello scoppio dell’incendio in casa c’era solo un ragazzo. Nessuno tra gli occupanti e residenti della zona è rimasto comunque ferito. Il piano superiore della palazzina è attualmente inagibile.

La situazione è stata riportata alla normalità grazie all’intervento di una squadra dei vigili del fuoco. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Porto Cesareo che stanno cercando di risalire alle cause che hanno determinato l’incendio.                  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in una casa estiva, fiamme divorano tettoia in legno: nessun ferito

LeccePrima è in caricamento