Cronaca Stadio / Piazza Palio

Paura all'interno del liceo: una studentessa si taglia le vene durante il compito

E' accaduto in mattinata, all'interno dell'edificio che ospita il Liceo scientifico "Banzi". La ragazzina è stata accompagnata in codice giallo in ospedale, sarebbe fuori pericolo

Un gruppo di studenti all'uscita del liceo

LECCE – Momenti di tensione, in mattinata,  per gli studenti di una classe del Liceo scientifico statale “Banzi” di Lecce. Una studentessa di appena 16 anni, al terzo anno, si è infatti provocata dei tagli sulle braccia, dopo aver raggiunto il bagno dell'edificio, forse per tentare suicidio o comunque per ricorrere a un atto autolesionista. L’allarme è scattato subito, mentre nell’aula era in corso una verifica. Non è escluso, sebbene si tratti soltanto di una ipotesi, che sia stato proprio il compito a provocare un peggioramento nello stato di ansia dell’adolescente.

IMG_0660-2Soccorsa immediatamente, dai docenti e da tutto il personale scolastico, inclusi i compagni stessi della liceale, la ragazza è stata affidata alle cure del personale sanitario. Gli operatori del 118, nel frattempo allertati, hanno accompagnato la studentessa presso il pronto soccorso, in codice giallo, quindi non in condizioni disperate, dell’ospedale “Vito Fazzi”, in città, per le prime cure e gli accertamenti.

Fortunatamente, al termine degli esami medici, non è emerso un quadro clinico particolarmente preoccupante. La ragazzina resterà comunque sotto osservazione, monitorata dal personale ospedaliero, per scongiurare eventuali, altre conseguenze.   

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura all'interno del liceo: una studentessa si taglia le vene durante il compito

LeccePrima è in caricamento