Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Pellegrino: "Subito un incontro sull'emergenza rifiuti"

Il presidente della Provincia di Lecce chiede al prefetto Casilli di convocare un tavolo a cui partecipino tutte le parti interessate al problema, dai sindaci, all'Ato, alla gestione commissariale

Il presidente della Provincia di Lecce Giovanni Pellegrino-4

Gli impianti di discarica scoppiano di rifiuti e le centrali di smaltimento non sanno più dove portare il prodotto di risulta. L'anello finale della catena di smaltimento dei rifiuti nel Salento rischia il collasso e a lanciare l'allarme è il presidente della Provincia di Lecce Giovanni Pellegrino. Il quale prende carta e penna per scrivere direttamente al Prefetto Giancarlo Casillli chiedendo una riunione per l'esame della situazione.

"Ho più volte sottolineato che avrebbe dovuto essere compito della struttura commissariale definire un regime provvisorio destinato a valere per lo spazio temporale intercorrente tra l'esaurimento degli impianti di discarica in esercizio e l'attivazione dei tre impianti previsti a regime in Ugento, Poggiardo Cavallino. Non sono stato ascoltato. I problemi emersi - aggiunge Pellegrino - non potranno risolversi se non attraverso l'assunzione di una comune responsabilità da parte di tutti i soggetti istituzionalmente coinvolti, vi compresa la gestione commissariale che ha mantenuto la titolarità del rapporto con l'ATO concessionaria degli impianti a regime".

"Per questo - conclude il presidente della Provincia - le rivolgo l'accorata richiesta della convocazione urgente di un tavolo a cui partecipino la struttura commissariale, i rappresentanti dei tre ATO, i sindaci dei Comuni sede degli impianti a regime (Cavallino, Poggiardo, Corigliano e Ugento), dei due impianti di discarica ancora funzionanti (Cavallino e Ugento) e, in rappresentanza di questa Provincia, l'assessore Scognamillo e chi scrive"".

Dal Canto suo il prefetto Casilli, facendo proprie le preoccupazioni espresse da Giovanni Pellegrino, ha invitato tutti i rappresentanti istituzionali indicati dal presidente della Provincia, ad aderire alla richiesta di un incontro da tenersi prossimamente in Prefettura al fine di scongiurare eventuali situazioni di emergenza-rifiuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pellegrino: "Subito un incontro sull'emergenza rifiuti"

LeccePrima è in caricamento