Pene residue e violazioni degli obblighi: due arresti e una denuncia

I tre cittadini raggiunti da altrettanti provvedimenti a Martano, Copertino e Campi Salentina

LECCE – Un 31enne di Martano, G.M., è stato denunciato per violazione della misura di prevenzione, dai carabinieri della stazione di Melendugno. L’uomo, attivista nell’ambiente anarchico e assunto presso un hotel in fase di ristrutturazione della marina di Melendugno, non avrebbe dovuto recarsi in quel territorio.

I carabinieri, durante un controllo, lo hanno trovato in albergo nonostante il foglio di via obbligatorio, emesso dal questore di Lecce fin al 2020. A Copertino, invece, i militari hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Corte d’Appello nei confronti di Giuseppe Basso, 27enne del luogo, noto alle forze dell’ordine. L’uomo dovrà espiare un anno, sei mesi e 12 giorni di reclusione per furto in abitazione. L’episodio, nella stessa Copertino, il 25 settembre del 2016. E’ stato accompagnato in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 A Campi Salentina, infine, i militari della stazione locale hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Prato, nei confronti di Pietro Capraro, 38enne salentino. L’uomo è stato condannato a 3 anni e due mesi di reclusione e al pagamento di 700 euro per rapina nell’aprile del 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento