menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per anni minaccia e prende a botte la madre, finisce in carcere un 49enne

I carabinieri hanno arrestato Sergio Trinchese, un pluripregiudicato di Martano. L'ordinanza del giudice + stata eseguita ieri

MARTANO – Finisce nuovamente in carcere Sergio Trinchese, pluripregiudicato 49enne di Martano. E questa volta, per aver ripetutamente maltrattato l’anziana madre, con cui conviveva. Un incubo, per la donna, quel figlio con un passato criminale già alle spalle. Basti pensare che l’ultima condanna è anche piuttosto recente. A novembre del 2017, due anni per un tentativo di estorsione ai danni di un barista del suo paese, minacciandolo anche con un piccolo coltello che portava nelle tasche.

ARRESTO MARTANO TRINCHESE SERGIO-2Ieri, in casa dell’uomo si sono dunque affacciati ancora una volta i carabinieri della stazione locale. Avevano il compito di eseguire un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari di Lecce e nata dopo una richiesta avanzata proprio dai militari, che hanno svolto le indagini sul caso.

Stando a quanto accertato, dunque, negli ultimi anni il comportamento di Trinchese in casa sarebbe stato sempre più ostile verso la madre, la quale non sono avrebbe subito aggressioni verbali, ma in qualche caso anche fisiche. Trinchese, che fra le altre, cose, annovera anche un precedente più datato per tentato omicidio, si trova adesso nel penitenziario di Borgo San Nicola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento