Cronaca

Per "vendicarsi" dello sfratto dà fuoco all'abitazione. Denunciato un 78enne

atale all’insegna della follia in un’abitazione alla periferia di Copertino, a poche centinaia di metri dal Parco della Grottella. Un uomo di 78 anni, colpito da un provvedimento di sfratto, ha appiccato il fuoco all’abitazione che aveva preso in affitto, a piano terra in via della Grottella

L'abitazione dove si è verificato l'incendio.

IMG-20151225-WA0026-2LECCE – Natale all’insegna della follia in un’abitazione alla periferia di Copertino, a poche centinaia di metri dal Parco della Grottella. Un uomo di 78 anni, colpito da un provvedimento di sfratto, ha appiccato il fuoco all’abitazione che aveva preso in affitto, a piano terra in via della Grottella. Le fiamme si sono rapidamente propagate provocando gravi danni alle pareti dell’abitazione e al mobilio.

Sono stati alcuni vicini ad accorgersi dell’incendio e a chiamare subito i vigili del fuoco, il cui intervento tempestivo ha evitato che le fiamme provocassero danni alla struttura e alle abitazioni confinanti. Sul posto anche i carabinieri della tenenza di Copertino e della compagnia di Gallipoli che, dopo aver identificato il novello piromane e convocato la proprietaria dell’immobile, una donna 65enne, hanno denunciato l’uomo, F. S., a piede libero per danneggiamento e incendio doloso. Da quanto emerso al 78enne era stato notificato un provvedimento di sfratto per morosità dopo che lo stesso non aveva pagato l’affitto per alcuni mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per "vendicarsi" dello sfratto dà fuoco all'abitazione. Denunciato un 78enne

LeccePrima è in caricamento