Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

PerCorsi di Sicurezza, appuntamento in... azienda

La Cooperativa Paz di Lecce ha "timbrato il cartellino" direttamente nella Tecneco Invest di Collepasso, per parlare della sicurezza nel mondo del lavoro direttamente con i dipendenti

Appuntamento particolare per i PerCorsi di Sicurezza, che ha visto la Cooperativa Paz di Lecce "timbrare il cartellino" direttamente in azienda, ospite più che mai dei lavoratori. Oggi, giovedì 10 aprile, alle 18,30, il Progetto di sensibilizzazione e informazione sui temi della sicurezza nei luoghi di lavoro ha fatto tappa nei capannoni della Tecneco Invest, ditta con circa 60 dipendenti situata nella zona industriale del Comune di Collepasso. Sono stati gli stessi amministratori locali a voler prevedere l'incontro-dibattito nell'area Pip, caricando di maggiore significato l'evento e permettendo agli operatori, non solo della ditta ospitante ma anche delle diverse realtà produttive presenti, di partecipare al tavolo dibattimentale. I PerCorsi di Sicurezza, dopo le scuole, dal mese scorso stanno chiamando alla riflessione non solo le istituzioni cittadine interessate dall'iniziativa, ma soprattutto le imprese e i lavoratori.

"Lavorare in sicurezza: un affare di tutti", è l'oggetto di discussione che da novembre sta facendo suonare la sirena fuori e dentro le fabbriche del Salento, per un argomento di forte attualità, considerato che l'Italia è un Paese quotidianamente straziato da morti e incidenti gravi in officine e cantieri, insediamenti industriali e laboratori artigianali, indipendentemente se di piccole, medie o grandi dimensioni. "Lavorare in Sicurezza", va ricordato, è un progetto finanziato dalla Regione Puglia attraverso i fondi comunitari Por 2000-2006 Misura 3.9 - azione d. L'obiettivo primario è quello di promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Ha aperto il lavoro il sindaco il sindaco Vito Perrone, al quale è seguito l'intervento di Francesco Ria, l'assessore comunale che ha fortemente voluto la predisposizione dell'incontro nella zona industriale collepassese. In merito agli aspetti tecnici, sono stati chiamati a fornire utili spiegazioni ai partecipanti al dibattito Giuseppe Sacquegno, dell'Inail Lecce; Giancarlo Giannone, del Cpt Lecce; Paolo Costa, dello Spesal Lecce.

L'incontro è stato coordinato da Michele Frascaro, giornalista de L'imPAZiente. Da ultimo, ma non meno importante, è da segnalare che all'interno degli stessi capannoni è stata allestita la foto-inchiesta "202". I 18 pannelli fotografici rappresentativi di alcuni cantieri irregolari individuati in provincia di Lecce saranno visitati nella mattinata dai ragazzi delle scuole elementari e medie. A quanti hanno partecipato all'incontro pomeridiano sarà distribuita una pubblicazione realizzata dai giornalisti della Cooperativa Pazcontenete dati, normative e notizie sul tema, con particolare attenzione alla situazione del territorio salentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PerCorsi di Sicurezza, appuntamento in... azienda

LeccePrima è in caricamento