menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita la ex moglie e aggredisce il padre del nuovo compagno

Arrestato a Tricase un 36enne. Già in estate era stato emesso un ordina di non avvicinarsi alla vittima. Ma le vicenda sono proseguite

TRICASE – Atti persecutori aggravati, lesione personale e minaccia aggravata continuata. Sono i reati per i quali i carabinieri della stazione di Tricase hanno arrestato, su mandato del giudice per le indagini preliminari, S.R., 36enne del posto.

L’ordinanza nasce da un’indagine curata dagli stessi militari di Tricase, dopo una serie di denunce sporte a partire dal 29 giugno del 2017 dalla ex moglie dell’uomo per atti persecutori messi in atto di continuo e che si sarebbero protratti fino al febbraio scorso.

Già l’11 agosto scorso, dopo le prime denunce, a carico dell’uomo era stato emessa un’ordinanza che vietaca il suo avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. Ma deve essere servito a poco, perché non solo la donna avrebbe subito ulteriori condotte persecutorie, ma si sarebbe arrivati persino a lesioni e minacce nei confronti del padre dell’attuale compagno della ex moglie. Il tutto, ha quindi riconfermato il grave quadro già delineato in precedenza. Fino a far scattare le manette. Ora l’uomo si trova in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento