Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Pesce "sconosciuto" e ricci, sanzioni per 10mila euro

Tre violazioni di norme in materia di tracciabilità del prodotto ed un episodio di mancanza dell'etichettatura sul pesce esposto sul bancone. Ma anche pesca illegale. La guardia costiera vigila

Immagine_014-4

LECCE - Tre casi di violazione di norme in materia di tracciabilità del prodotto ed un episodio accertato di mancanza dell'etichettatura sul pesce esposto sul bancone. Il tutto, con multe per 6mila euro. Nell'arco dell'intero week end, in tutta la provincia di Lecce, i militari della capitaneria di porto di Gallipoli hanno setacciato vari punti vendita. Le verifiche iniziano a farsi più pressanti, ovviamente, in un momento in cui, con l'arrivo della primavera, iniziano a ripopolarsi anche le zona marittime. E le mangiate a base di pesce la fanno da padrona. Per questo, è necessario controllare tutta la filiera, dall'attività di cattura e fino alla vendita al pubblico in pescherie e ristoranti. Contrastando le frodi alimentari.

La normativa, impone che ciascun prodotto immesso sul mercato sia accompagnato da documentazione che consenta di risalire alla sua provenienza. Ma non solo. Ciascun venditore al dettaglio ha l'obbligo di fornire al consumatore finale le informazioni sulla denominazione del prodotto, il metodo e la zona di cattura e quello di produzione. Ossia, se si tratta di prodotto fresco o decongelato. Un esempio tipico di frode in commercio? La di vendita tranci di verdesca - spiegano dalla capitaneria - "spacciata" per pescespada, riconoscibile dalla caratteristica venatura a forma di rondine di colore rosso scuro. Il primo tipo di pesce, non n'è dotato.


I controlli hanno riguardato anche la pesca non consentita. Ed in seguito ad alcune segnalazioni, la guardia costiera ha effettuato appostamenti davanti al litorale di Gallipoli, per fermare diportisti che si stavano dilettando nella pesca abusiva del riccio di mare, particolarmente richiesto in questo periodo. E così, nella fitta rete di controlli sono caduti due venditori ambulanti. Le multe totali ammontano, in questo caso, a 4mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce "sconosciuto" e ricci, sanzioni per 10mila euro

LeccePrima è in caricamento