menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Pestano con calci e pugni un ragazzo 21enne: in manette due fratelli

Un 22enne e un 19enne di Ugento fermati nella serata di sabato dai carabinieri: hanno aggredito un 21enne per futili motivi

UGENTO – Calci e pugni contro un 21enne, peraltro per futili motivi. La cieca violenza è costata l’arresto in flagranza per due ragazzi di Ugento, fermati nella serata di ieri dai carabinieri della stazione locale. Si tratta di Emanuel Giuseppe Pierri, 22enne del luogo e di Cristian Angelo Pierri, di tre anni più giovane. I due, uniti da un legame di parentela, risponderanno dell’accusa di lesioni personali aggravate.PIERRI CRISTIAN ANGELO-2

Tutto è cominciato nel pomeriggio, in contrada Mandorle, quando la coppia di arrestati si è scagliata contro la vittima senza pietà. Gli insulti e poi le botte, in più punti del corpo, in una zona piuttosto isolata e lontana dagli occhi dei passanti.  Dopo l’aggressione, il malcapitato ha chiesto aiuto. E’ stato raggiunto dagli operatori del 118 e accompagnato presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce dove i medici gli hanno riscontrato lesioni e traumi in più punti, giudicati guaribili nel giro di alcune settimane.PIERRI EMANUEL GIUSEPPE-2

I due ragazzi, al termine delle formalità di rito, sono stati accompagnati presso la propria abitazione, ristretti in regime di arresti domiciliari, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento