Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Photored poco attendibile: automobilista vince ricorso

Il ricorso contro il Comune di Vernole è fondato e pertanto accolto. La sentenza del giudice di Pace di Lecce riguarda la vicenda dei Photored fatti installare nei pressi di alcuni incroci strategici

Photored manomesso con una bomboletta spray

Il ricorso contro il Comune di Vernole è fondato e pertanto accolto. La sentenza del giudice di Pace di Lecce Anna Maria Aventaggiato è di ieri, e riguarda la vicenda dei Photored fatti installare dall'amministrazione comune di Vernole nei pressi di alcuni incroci strategici. Il ricorso è stato inoltrato da un automobilista lo scorso settembre dopo essere stato fotografato dalla terribile colonnina mentre passava col semaforo rosso. Risultato: sanzione e decurtazione di 6 punti dalla patente di guida senza però che alcun vigile preposto al controllo si trovasse da quelle parti.

Ma il ricorrente, assistito dal suo legale, Giuseppe Calogiuri, non ha ritenuto di essere nel torto e così ha fatto notare al giudice la non corretta funzionalità del Photored, la mancata omologazione e taratura della macchinetta ed una serie di altre irregolarità che poco garantiscono e tutelano il cittadino sulla corretta applicazione di tale strumentazione.

D'altronde il danneggiamento delle colonnine accanto i semafori è frequente. Spesso le macchinette vengono imbrattare con gli spray, motivo per il quale la loro funzionalità non è sempre garantita. A maggior ragione sono gli stessi automobilisti a ritenere indispensabile nei paragi la presenza di un vigile, in grado di contestare immediatamente l'infrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Photored poco attendibile: automobilista vince ricorso

LeccePrima è in caricamento