Cronaca Melpignano

Notte della Taranta, pronto il piano sanitario: 22 posti letto nel campo

Il responsabile provinciale del 118, Maurizio Scardia, ha messo a punto l'organizzazione per l'assistenza medica. Squadre di soccorso fisse e itineranti

MELPIGNANO – Come ogni anno, si mettono a punto tutti i dettagli per consentire lo svolgimento del concerto de La notte della Taranta nella massima sicurezza possibile. L’evento che porterà a Melpignano decine di migliaia di persone è in programma il 27 agosto.

Il responsabile provincia del 118, Maurizio Scardia, ha predisposto tutto quanto concerne l’assistenza sanitaria organizzata con la fondamentale collaborazione di Croce Rossa Italiana. Nell’ospedale da campo attrezzato ci saranno cinque tende per le postazioni di primo e secondo livello, dai codici bianchi fino ai rossi, 22 posti letto e una sala per la piccola chirurgia. Nella scorsa edizione furono 153 gli interventi, tutti di lieve e media entità.

Saranno operative cinque squadre di soccorso, ciascuna con cinque unità. Ci saranno squadre itineranti per i punti considerati più sensibili e di maggiore affluenza. Tutti i mezzi di soccorso avranno a bordo un medico, un infermiere e un operatore socio sanitario.

Previsto anche il "Cardiopalco", così come è stato predisposto per tutte le tappe del festival (in corso) con un defibrillatore e un’equipe medica.  Si tratta  di una campagna nazionale che mira a rendere tutti i palchi allestiti in Italia durante concerti e spettacoli idonei per interventi con la presenza di una equipe medica dotata di un defibrillatore.

118 foto-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte della Taranta, pronto il piano sanitario: 22 posti letto nel campo

LeccePrima è in caricamento