Per la festa della città chiude anche piazza Mazzini. Parcheggi su corsie preferenziali

Il 24,25 e 26 agosto, nella fascia oraria dalle 18.30 all'1, potranno accedere in tutta la parte delimitata dai viali solo i residenti. Per sopperire all'inagibilità dell'ex Carlo Pranzo è stato deciso di consentire la sosta dove di solito passano i bus

Piazza. Mazzini.

LECCE – Per i tre giorni dedicati ai festeggiamenti per i santi patroni, l’amministrazione comunale allarga la zona con limitazioni al traffico, almeno per alcune ore. Non è un miracolo, ma poco ci manca.

Da lunedì 24 a mercoledì 26 agosto, infatti, dalle 18.30 all'1, i viali principali della città e la circonvallazione diverranno una sorta di cintura di protezione non solo per il centro storico, ma anche per quello più moderno, la zona di Piazza Mazzini e dintorni.

Sarà allora che le strade di accesso al cuore della città verranno chiuse e presidiate da agenti delle polizia locale con l’ausilio della protezione civile. Naturalmente la limitazione non vale per i residenti, mentre per tutti gli altri sarà possibile – ed è questa la seconda novità – parcheggiare anche sulle corsie preferenziali, ma solo nella medesima fascia oraria, di viale Foscolo, Leopardi, Japigia, Rossini, Alfieri, Marche e Otranto (limitatamente al tratto tra piazza Argento e viale Don Minzoni e ad eccezione dove ci sono già le rientranze adibite a parcheggio con disco orario). Si tratta di una misura che non contrasta con il servizio ordinario che sarebbe comunque sospeso in quei giorni e in quellla fascia oraria.

In questo modo si punta al recupero di circa 850 posti auto a fronte dei 400 del parcheggio dell'ex Carlo Pranzo che non possono essere utilizzati per i lavori in corso per il recupero delle mura urbiche e del fossato. Sono dunque quattro e non cinque, quest'anno, le zone di interscambio dove sarà possibile lasciare l'auto e salire  gratuitamente sui mezzi della Sgm: in via Bari, nello spazio dedicato al mercato bisettimanale, nell'area mercatale di Settelacquare, in piazzale Carmelo Bene (ex Foro Boario) e in Largo Cimitero.

Tre le linee istituite per il servizio navetta, gratuito. Attivo dalle 18,30 all’1, prevede la linea Rossa (Settelacquare, piazza Palio, villa comunale) con due mezzi e frequenza ogni 10 minuti, la Verde (ex Foro Boario, viale Calasso, Obelisco, via De Pietro, via Garibaldi e via San Francesco) con quattro autobus e frequenza ogni cinque minuti e infine la linea Blu che collegherà il centro cittadino con l’area del luna park sistemato come al solito nel piazzale Rozzi della tribuna Est dello stadio “Via del Mare”.

Il piano per la mobilità, che per il resto contiene i consueti divieti (sotto, in allegato), è stato presentato questa mattina dall’assessore Luca Pasqualini alla presenza del comandante della polizia locale, Donato Zacheo, che ha garantito l’impegno a pieno regime del corpo e l’intensificazione, già da questa sera delle attività contro l’abusivismo commerciale. Negli ultimi giorni sono stati fatti diversi interventi, soprattutto nella zona di via Trinchese e di corso Vittorio Emanuele, ma il fenomeno si ripropone quotidianamente provocando l’ira dei negozianti e anche dei gestori di strutture ricettive.

(Tutte le misure incluse nell' ordinanza_2015

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento