Picchiato per pochi spiccioli, la vittima è un ragazzo diversamente abile

Brutta avventura per Francesco, noto per le inseparabili cuffie con cui ascolta la musica passeggiando per le vie di Lecce

LECCE – E’ noto, oltre che per le inseparabili cuffie con cui ascolta la musica passeggiando per le vie del capoluogo salentino, anche per la sua grande passione per il Lecce, la sua squadra del cuore. Francesco, volto noto per i leccesi, ragazzo dolce e sorridente, diversamente abile, è stato vittima di una vile e brutale aggressione nel tentativo di estorcergli del denaro.

Il ragazzo, soccorso dalla madre, ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso che, dopo i dovuti accertamenti, lo hanno dimesso tranquillizzando sia lui che i familiari. Sul volto porta i segni delle botte ricevute da parte di uno o più balordi. A denunciare l’accaduto Leo Ciccardi, presidente del Comitato popolare Nuova Rudiae.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

Torna su
LeccePrima è in caricamento