Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Porto Cesareo

Precipita da un'impalcatura mentre monta una serra, in Rianimazione

Il malcapitato è un operaio 37enne di Leverano impiegato presso una ditta che realizza struttura metalliche. Stava lavorando a Pittuini, vicino Porto Cesareo, in un'azienda agricola

NARDò – Ha fatto un volo da un’altezza di circa 3 metri e mezzo, forse 4, piombando malamente a terra. E ora è ricoverato in ospedale, al “Vito Fazzi” di Lecce, nel reparto di Rianimazione, con diverse lesioni. I medici, per lui, si sono riservati la prognosi.

Il grave incidente sul lavoro si è verificato questa mattina, intorno alle 8,30, presso un’azienda agricola di Pittuini, frazione di Nardò, di fatto località a ridosso di Porto Cesareo. R.D., 37enne di Leverano, operaio impiegato presso una ditta che si occupa della realizzazione di strutture metalliche, era al lavoro insieme ad alcuni colleghi, quando, all’improvviso, per cause in fase d’accertamento, ha perso l’equilibrio ed è precipitato. Gli operai erano intenti, in quel momento, proprio alla costruzione di una serra e il 37enne di trovava issato su un’impalcatura.

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito piuttosto gravi. È stato richiesto l’intervento del 118 che ha inviato in zona un’ambulanza. Gli operatori, una volta intervenuti, sono così ripartiti alla volta del nosocomio del capoluogo a sirene spiegate e, qui, il malcapitato, dopo tutti gli accertamenti, è stato ricoverato. Sul luogo dell’incidente, nel frattempo, sono intervenuti anche gli ispettori dello Spesal dell’Asl, per le verifiche sul rispetto delle normative riguardanti la sicurezza sui luoghi di lavoro, e i carabinieri della stazione di Nardò. Al momento, vi sono approfondimenti in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita da un'impalcatura mentre monta una serra, in Rianimazione

LeccePrima è in caricamento