menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza biglietto del treno, si scopre nello zaino mezzo chilo di "erba"

Nei guai un 19enne del Gambia. L'assenza del titolo di viaggio gli è costato più caro di una multa, quando è arrivata la Polfer

LECCE – Viaggiava senza biglietto. Però era ben fornito di altro: marijuana. Oltre mezzo chilo, nascosto nello zaino. Ed è così finito nei guai. E’ successo ieri pomeriggio. L’intervento è stato degli agenti del posto di polizia ferroviaria presso lo scalo di Lecce, chiamato a intervenire, almeno inizialmente, per una vicenda piuttosto comune.

Il capotreno del regionale Bari-Lecce, infatti, si era accorto di uno straniero privo di biglietto di viaggio. Una mancanza che è costata molto più cara di una multa, al giovane, un 19enne del Gambia. Identificato, si sono scoperti precedenti per spaccio di droga, tanto che già a settembre era stato arrestato, in quel caso dagli agenti del commissariato di polizia di Gallipoli.

Il controllo, così, è stato esteso con una perquisizione. E dentro lo zaino, i poliziotti hanno trovato un involucro, avvolto da cellophane e pellicola da imballaggio. Dentro, ben 530 grammi di marijuana. Il 19enne gambiano è stato pertanto arrestato e accompagnato presso la casa circondariale di Lecce. a disposizione dell’autorità giudiziaria. La sostanza stupefacente, ovviamente, è stata sequestrata.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento