Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Police cam, contrordine. Sperimentazione ancora per una settimana

Contrariamente a quanto comunicato solo venerdì scorso dal Comune di Lecce, il dispositivo elettronico che consente di rilevare le soste irregolari, sarà provato ancora per qualche giorno. La variazione annunciata con un post della polizia locale

Il comando della polizia locale, dove ha sede anche l'assessorato alla Mobilità.

LECCE – Diversamente da quanto preannunciato alla fine della scorsa settimana, l’occhio elettronico della Police cam verrà testato ancora per una settimana. Per questo, le infrazioni rilevate lungo le corsie preferenziali della città non si tramuteranno in multe.

Lo si è appreso da un post inserito ieri sul profilo Facebook della polizia locale di Lecce, mentre dal Comune di Lecce non è arrivata alcuna comunicazione che rettificasse quella di venerdì che annunciava per oggi l’entrata in funzione a tutti gli effetti del nuovo dispositivo in dotazione al comando leccese, segnalando anche i viali da monitorare e gli orari in cui erano previsti i controlli.

La Police cam, installata sul tettuccio di una pattuglia, consente di fotografare le auto in divieto di sosta. Allo scatto viene associata la targa del veicolo e le coordinate dell’infrazione e, a quel punto, può essere istruito il procedimento che porta alla notifica del verbale al trasgressore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Police cam, contrordine. Sperimentazione ancora per una settimana

LeccePrima è in caricamento