Cronaca

Polizia dichiara guerra a scippi e rapine: dal giorno dell’Immacolata più controlli

Non soltanto agenti delle volanti e del Reparto prevenzione crimine, ma anche più uomini in borghese. Saranno presenti nei luoghi maggiormente frequentati per il periodo delle festività

Uno dei precedenti mercatini in centro

LECCE – Più il Natale si avvicina, più aumentano i controlli in città. Questa l’intenzione della questura di Lecce che, con l’avvicinarsi delle festività, ha disposto un innalzamento del livello di attenzione nel capoluogo salentino, anche in vista dell’incremento dei flussi turistici e della maggior circolazione di denaro e merci.

A partire dalla giornata di domani, Festa dell’Immacolata concezione, in occasione della quale avranno luogo anche diverse iniziative religiose, saranno intensificate le verifiche da parte degli agenti.  Le zone del centro storico e quelle in cui sono concentrate le attività commerciali della città, saranno costantemente vigilate dalle forze dell’ordine.

Oltre ai poliziotti della sezione volanti e del Reparto prevenzione crimine, saranno presenti anche le pattuglie dedicate alla vigilanza nelle vie del centro cittadino dove sono collocati i mercatini natalizi, negozi di forte richiamo o di rilevanza economica, oppure monumenti, musei e luoghi che richiamano il pubblico. E’ guerra, insomma, ai reati come scippi e rapine, che negli ultimi mesi hanno subito un incremento in tutto il Salento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia dichiara guerra a scippi e rapine: dal giorno dell’Immacolata più controlli

LeccePrima è in caricamento