Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Adesca ragazzina su facebook con falso profilo, ma lui ha 61 anni: indagato

Le indagini partono da Roma ma sono state eseguite dalla polizia postale di Lecce. Trovato a casa dell'uomo tre hard disk contenenti informazioni utili alle indagini. Allo stesso tempo, è disposto il sequestro del pc utilizzato dalla ragazza

LECCE – Sono i profili virtuali sul Web, che alterano quelli reali degli utenti, e che tracimano di storie di seduzioni finite nelle procure di mezza Italia. Tanto che per questo genere di cose la filmografia eccelle. La vicenda coinvolge questa volta un 61enne di Tivoli, P.E. le sue iniziali, e una ragazzina. L’indagine è partita dalla polizia postale di Lecce. E ha permesso di accertare che l’uomo, utilizzando il suo profilo Facebook, aveva agganciato una minorenne spacciandosi per suo coetaneo. Un classico. Che il codice penale identifica però con “adescamento di minore”, il reato contestato all’uomo.

Ovviamente il corteggiatore ultrasessantenne, non si è fermato lì, ma dopo essere entrato in confidenza con la teenager  ed avere instaurato con lei una “relazione sentimentale”, anche se virtuale, aveva iniziato anche a chiacchierare con la ragazza utilizzando il telefonino dopo essere venuto a conoscenza del numero che la stessa minore gli avrebbe fornito. La cosa è andata avanti fino a quando  i genitori della ragazza, insospettitisi sul comportamento della figlia,  hanno pensato bene di sporgere denuncia  nei confronti dell’ignoto interlocutore. 

Attraverso una serie di indagini sul web, gli investigatori hanno rintracciato il 61enne, che ora risulta indagato. Anche perché, quando la Polizia postale di Roma ha eseguito il decreto di perquisizione e sequestro emesso dal sostituto procuratore Stefania Mininni, ha trovato tre hard disk contenenti informazioni utili alle indagini. Allo stesso tempo, è disposto il sequestro del pc utilizzato dalla ragazza. 

Il reato contestato è adescamento di minore, come detto. Le indagini proseguono al fine di accertare se nella rete del presunto pedofilo non siano cadute altre ragazze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adesca ragazzina su facebook con falso profilo, ma lui ha 61 anni: indagato

LeccePrima è in caricamento