Cronaca

Poliziotti come pompieri evitano incendio in palazzina

Salgono su per le scale del condominio e spengono il fornello del gas nella cucina di un appartamento in via Verona a Lecce. Bloccano l'incendio sul nascere. Danni solo all'abitazione ineteressata

Tutto fortunatamente si è risolto con un gran spavento per gli abitanti della palazzina di via Verona a Lecce a causa di un incendio improvvisamente sviluppatosi ieri pomeriggio all'interno della cucina di un'abitazione al terzo piano. I primi ad intervenire sul luogo sono stati gli agenti di una pattuglia della sezione volanti, che ha trovato per strada alcuni passanti e la proprietaria dell'abitazione, una donna di 60 anni, la quale ha riferito ai poliziotti di aver dimenticato un pentolino con dell'olio sul fornello acceso, precisando inoltre che in casa non vi era nessun altra persona ma che la bombola del gas della cucina era stata lasciata aperta.


Indicazioni utili, che hanno permesso agli agenti, in attesa che in via Verona arrivassero i vigili del fuoco, di salire su per le scale fino al terzo piano, consigliando nel frattempo ai condomini di aprire le finestre delle loro abitazioni e scendere per strada. Giunti nell'appartamento, anche perché la porta era aperta ma le stanze tutte invase da un fumo intenso, sono entrati all'interno, riuscendo ad aprire tutte le finestre dell'abitazione, a spegnere il fuoco che aveva interessato la cucina e la cappa sovrastante e a chiudere la bombola del gas. Nel frattempo sono giunti sul posto i vigili del fuoco, i quali hanno provveduto a controllare l'abitazione. L'incendio ha provocato l'annerimento dei muri nella cucina, il danneggiamento di alcuni mobili e l'impianto elettrico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti come pompieri evitano incendio in palazzina

LeccePrima è in caricamento