Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Pompieri leccesi mobilitati per l'emergenza in Campania

Partiranno nella giornata di domani nove unità e tre automezzi dei vigili del fuoco di Lecce in Campania per monitorare le aree "calde" dell'emergenza rifiuti. Un impegno delicato per i caschi rossi

I vigili del fuoco di Lecce si mobilitano per l'emergenza rifiuti in Campania. Su disposizione del centro operativo del corpo nazionale nelle zone del napoletano verranno inviate nove unità e tre automezzi, affiancando in tal modo le altre sezioni operative. La cosiddetta "colonna mobile" partirà con destinazione il capoluogo partenopeo nella giornata di domani e fornirà il cambio ai colleghi di Brindisi, impiegati sul territorio della Campania per l'intera settimana.

La "mission" durerà tre giorni e i caschi rossi saranno impegnati nelle attività di vigilanza nelle zone calde, sommerse dai rifiuti. Il centro operativo del corpo nazionale disporrà nella giornata di domani quale area campana sarà destinata ai pompieri salentini, delegati al controllo vigile e discreto delle cittadinanze turbolente. Nove unità e tre automezzi monitoreranno il territorio loro designato per prevenire qualsiasi atto vandalico, scongiurando incendi e roghi appiccati a macchia d'olio sui rifiuti accatastati anche in prossimità degli ingressi delle abitazioni.


La "catastrofe", come è stata recentemente definita dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, è uno dei temi più caldi nell'agenda politica nazionale e ha innescato focolai di differente matrice. La rivolta delle popolazioni di Pianura ha coinvolto, purtroppo, anche i tutori della legge, con gravi episodi di violenza urbana sfociati in atti inqualificabili ai danni degli automezzi stessi dei vigili del fuoco, dati alle fiamme dai facinorosi. Tra l'altro, i focolai appiccati sui rifiuti aumentano in maniera esponenziale il rischio di sprigionare diossina nell'atmosfera e per i vigili del fuoco di Lecce sarà un notevole impegno fronteggiare una doppia emergenza; quella visibile della monnezza e quella latente, ma non meno grave, dell'inquinamento ambientale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pompieri leccesi mobilitati per l'emergenza in Campania

LeccePrima è in caricamento