menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Padre e figlio a spasso sulla riviera con 1 chilo di cocaina nello zaino

I carabinieri di Porto Cesareo hanno fermato Cosimo e Alex Carluccio, 44 e 18 anni di Torre Santa Susanna. Finiti in carcere

PORTO CESAREO – A spasso con 1 chilo di cocaina in uno zaino, padre e figlio finiscono nei guai. Ad arrestarli, ieri pomeriggio, sono stati i carabinieri della stazione di Porto Cesareo che probabilmente li stavano tenendo d’occhio da qualche tempo.

Cosimo Carluccio, 44enne di Torre Santa Susanna, è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Il figlio Alex, 18enne, invece, ancora non aveva avuto guai con la giustizia. Sebbene i Carluccio siano della provincia di Brindisi, e a Torre Santa Susanna hanno, effettivamente, la residenza, di fatto risultano domiciliati a Porto Cesareo.

I due, dunque, ieri si trovavano nei pressi di Punta Prosciutto, nota località della riviera cesarina, quando sono stati bloccati per un controllo da una pattuglia di carabinieri. L’atteggiamento è parso sospetto ai militari che, così, rovistando nello zaino (lo teneva in spalla il padre) hanno trovato una grossa sorpresa: quel grosso carico di cocaina, subito sequestrato. Le perquisizioni sono state estese anche in casa, ma qui i militari non hanno trovato nulla. Sentito il magistrato di turno, padre e figlio sono finiti in carcere, a Lecce.

DROGA 1-2-9

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Auto e moto

    Cambio gomme invernali: date e normativa per il 2021

  • Cura della persona

    Manicure semipermanente fai da te senza l’uso della lampada

  • Cucina

    Cavolo verza stufato da preparare in primavera

  • Cucina

    Trippa alla pugliese, oggi pranziamo così

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento